I.P.S.S.E.O.A. di Praia a Mare: Visita al Caseificio TAVERNA PENTA di Pontecagnano

Gli studenti dell’I.P.S.S.E.O.A. di Praia a Mare hanno visitato il caseificio Taverna Penta di Pontecagnano per osservare il processo produttivo della mozzarella DOP di bufala campana. L’Azienda Agricola Filippo Morese è situata a Pontecagnano nella piana del Sele in provincia di Salerno, zona da secoli vocata all’allevamento della bufala ed alla produzione della mozzarella di bufala, che deriva dalla esclusiva lavorazione del suo latte. L’azienda, che si estende su circa 80 ettari, ha una tradizione secolare. Nel 1694 Geronimo Morese acquistò il fondo Auteta, e nel 1754 suo figlio Gaspare vi allevava una mandria di 166 bufale. Dopo 9 generazioni ed oltre tre secoli, Filippo Morese continua la tradizione familiare allevando in quegli stessi luoghi una mandria di 600 bufale in moderne stalle, con ampi spazi coperti e diversi ettari di prato per il pascolo. Il processo di lavorazione del Caseificio Taverna Penta di Filippo Morese, che segue ancora l’antica ricetta composta da latte di bufala, caglio e sale, è basato su ritmi e gesti artigianali che, combinati con le moderne tecnologie di produzione ed i controlli su tutte le fasi di lavorazione, sono una assoluta garanzia di igienicità ed affidabilità dei prodotti. La produzione consiste nella mozzarella, nelle varie forme e pezzature (ciliegine, bocconcini, mozzarella da 250g e 500g, treccia) e nella ricotta. Quando la quantità di latte prodotto in azienda lo permette, si preparano anche provole affumicate, primosale e scamorze. Il Caseificio Taverna Penta aderisce al Consorzio per la Tutela del Formaggio Mozzarella di Bufala Campana, che nel 1996 ha ottenuto il marchio DOP – Denominazione di Origine Protetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su