Rigenerazione Scuola per la rete Hospes Hospiti Sacer

La Sottosegretaria di Stato all’istruzione, Senatrice Barbara Floridia, ha condiviso il LOGO MINISTERIALE di RiGenerazione SCUOLA, in nome dell’ospitalità gentile e sostenibile delle attività di rete, con tutti i firmatari dell’Accordo Hospes Hospiti Sacer.

Un bel successo per tutto il territorio !

 

 

VAI AL SITO RIGENERAZIONE SCUOLA

 

 

Un po’ di notizie sulla rete e il progetto RiGenerazione Praia

“RIGENERAZIONE PRAIA… E LA RETE DELL’OSPITALITA’ GENTILE E SOSTENIBILE PER“CIBARSI di CULTURA MEDITERRANEA”

PROGETTO  CULTURALE-TURISTICO- GASTRONOMICO per IL RILANCIO della RIVIERA dei Cedri e dell’Italia Meridionale per la neo Magna Grecia del 21° secolo

Il progetto RiGenerazione Praia, adottato dalla Rete “Hospes Hospiti Sacer” di cui l’IIS di Praia a Mare è capofila, ha ottenuto il riconoscimento ministeriale quale buona pratica per le azioni messe in campo e finalizzate al raggiungimento  del delicato e fondamentale obiettivo per lo sviluppo sostenibile declinati dall’Agenda 2030 dell’ONU della TRANSIZIONE ECOLOGICA.

Tale inatteso risultato si è concretizzato durante l’incontro svoltosi presso il Ministero della Pubblica Istruzione tra la Sottosegretaria di Stato Senatrice Barbara Floridia, la Dirigente Scolastica dell’IIS di Praia Dott.ssa Maria Cristina Rippa e l’Ente per i Parchi Marini Regionali, rappresentato dal Commissario straordinario Arch. Ilario Trecosti.

L’incontro presso il Ministero era stato preceduto da un incontro tecnico, tenutosi il giorno 4 febbraio u.s. a Soverato “Rigenerazione Soverato”. Presenti all’incontro il Sindaco di Soverato Arch. Daniele Vacca, l’Arch Pietro Pileci referente del progetto “Rigenerazione Soverato”, il Commissario dell’Ente dei Parchi Marini Regionali Arch. Ilario Trecosti, la prof.ssa Anna Maiorana per l’Amministrazione Comunale di Praia a Mare ed i Dirigenti, i Docenti e gli Studenti delle scuole della città di Soverato. Grande entusiasmo per l’iniziativa da parte della Senatrice Sottosegretaria di Stato   Dott.ssa Barbara Floridia (Ministero dell’ Istruzione), collegata in videoconferenza dalla sede di Roma, che già aveva manifestato interesse ed apprezzamento positivo al nostro progetto.

 

Il riconoscimento dato alla progettualità dell’IIS di Praia a Mare rende merito ad un percorso formativo fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Maria Cristina Rippa e condiviso sul territorio attraverso la Rete Interregionale “Hospes Hospiti Sacer” che vede come protagonisti Scuole, Comuni, Sanità e Associazioni insieme in una serie di appuntamenti per ricostruire un legame con il territorio ed imparare ad apprezzarlo in modo nuovo.

 

C’è fermento nella nostra scuola, c’è armonia tra personale, alunni e società civile, amministrazione ed è questa la vera transizione sostenibile.

    Il progetto RiGenerazione Praia, inserito nel Piano dell’Offerta Formativa 2021-22 e 2022-25,  proposto e attuato dall’IIS di Praia a Mare con la collaborazione  di tutti ed anche con  il supporto finanziario dell’Ente Comunale di Praia a Mare, ha finalità di recupero e di valorizzazione delle tradizioni artistico-culturali e gastronomiche del territorio, nell’intento di evidenziare  la ricchezza di  una tradizione storico-culturale dalle radici antichissime, ricostruendo la culla della MAGNA GRAECIA che ci accumuna e ci vuole tutti cugini!

 

     Con questo progetto culturale-turistico-gastronomico per il rilancio della Riviera dei Cedri e dell’Italia Meridionale per la neo Magna Grecia del 21° secolo

intendiamo legare i giovani e i piccoli al loro territorio portando avanti la  “NOSTRA RIVOLUZIONE VERDE, TRANSIZIONE ECOLOGICA E SOSTENIBILITÀ alla MEDITERRANEA“ valorizzando il  Triangolo virtuoso dell’interdipendenza tra SOCIETA’- ECONOMIA – AMBIENTE.

La transizione sostenibile si concretizzerà se riusciremo ad attuare il passaggio dalla dimensione del Tu /Io    al Noi, attraversando la dimensione della DIPENDENZA (TU) poi della INDIPENDENZA (Maturità dell’IO) fino a giungere all’INTERDIPENDENZA del NOI.

La transizione siamo già Noi qui, TUTTI!

Accettiamo la sfida e conduciamo il cambiamento che passa attraverso il Mondo Scuola educando i giovani al rispetto di sé, degli altri e delle cose con Attenzione, Cura e Rispetto.

Le azioni messe in campo,  alcune già realizzate altre prossime alla realizzazione,  sono:

  1. Introduzione di Ri Generazione Praia serie di sei eventi, improntati alla sostenibilità, organizzati dal nostro Istituto tra novembre e dicembre 2021
  2. il RiCendario a.s. 2022 con cui attraverso menu gastronomici ed artistico culturali abbiamo iniziato a raccontare i saperi e i sapori  della Riviera dei Cedri.
  3. Il libro scritto dagli alunni del Liceo classico e IPSSEOA dal titolo

“Mediterraneo: istruzioni per l’uso da Praia”

con cui elaborando i contributi della ricerca archeologica (preistorica, ellenistica, medioevale e moderna) arricchita delle indagini nel territorio di Praia a mare – Tortora e Aieta attraverso l’approccio globale che studia i dati d’archivio e la tradizione erudito-antiquaria-gastronomica, la  topografia e le analisi preliminari di tipo geofisico e paleobotanico si giungerà alla stesura prima  e alla preparazione dopo  di ricette antichissime ma dal sapore contemporaneo.

Un patrimonio artistico-culturale e gastronomico che nel corso dei secoli è stato condiviso, e che nuovamente intendiamo condividere, con tutti i nostri cugini mediterranei.

  • “RISTORANTE LETTERARIO del Club Dieta Mediterranea”
  •  “Scuola Scrittura creativa e Teatro”
  •  IL triMURALES HOSPES HOSPITI SACER, inno alla GENTILE OSPITALITA MEDITERRANEA

simbolicamente ubicato  a Praia a Mare, Porta della Calabria e della Riviera dei Cedri,  come messaggio di condivisione di un intero territorio che “ gentilmente si abbraccia”  nella stessa cultura e ricchezza ambientale- artistico- gastronomica per accogliere ed ospitare i suoi visitatori.

Filo conduttore del triMurales è l’esaltazione dell’abbraccio finalizzato ad esprimere con una immagine concreta il concetto sia di

“RIVOLUZIONE VERDE, TRANSIZIONE ECOLOGICA E SOSTENIBILITÀ alla MEDITERRANEA“

sia di centralità della coscienza ecologica  dell’UOMO attraverso l’utilizzo del colore

GRIGIO: inquinamento

VERDE:  campagne e monti

AZZURRO: acqua, fiumi, e mare

Ciascuno dei tre murales sarà illustrato da una targa su cui sarà attivo un QR Code:

  • sia come un museo a cielo aperto per raccontare saperi e sapori dell’intero Mediterraneo in una prospettiva olistica che si sostanzia nella ricerca, valorizzazione e fruizione di importanti insediamenti archeologici e del profondo legame tra arte, cultura, storia e cibo
  • sia come l’occasione concreta per accrescere la memoria storia e l’appartenenza identitaria delle comunità mediterranee.

 

IL triMURALES HOSPES HOSPITI SACER, è articolato sui tre lati del Municipio di Praia

I Murales: “Il Gentile abbraccio del mare e dei monti della Riviera dei Cedri” (Lato facciata sx)

Caratterizzato da un viso, posto di profilo, al cui interno è disegnata la cartina muta dell’Alto Tirreno cosentino che volutamente non presenta confini tra comuni poichè ciascuno di esso è identificato  dal suo elemento caratterizzante.

 

II Murales: “Il Gentile abbraccio del mare e dei monti della Calabria” (Lato facciata dx)

Caratterizzato da uno dei Bronzi di Riace al cui interno è rappresentata la cartina, anch’essa muta, della Calabria.

III Murales: “La Neo Magna Graecia dell’HOSPES HOSPITI SACER,

                             Neo Magna Graecia della GENTILE OSPITALITA MEDITERRANEA ” (Lato facciata frontale)

La cartina muta dell’intero Mediterraneo si sovrappone all’iconografia tipica del corteo dionisiaco con la contrapposizione della menade danzatrice (Tratta da anfora del sito archeologico della necropoli di Tortora CS) e del satiro tentatore ( Il satiro danzante di Mazzara del Vallo – TP).

Si aggiunge a questa linea interpretativa dei personaggi del corteo dionisiaco legati al vino, al banchetto, al simposio e dunque all’ospitalità anche il toro cozzante da Sibari a completamento e celebrazione anche delle prime terre della Magna Graecia.

Abbraccio, come collaborazione sinergica, dell’Accordo di rete HOSPES HOSPITI SACER è il messaggio riconosciuto e valorizzato, anche a livello ministeriale. Una proposta che si è trasformata in uno splendido volano di possibilità  per l’intero sud Italia. Una OCCASIONE di crescita e sviluppo sociale, culturale, turistico ed economico. Rigenerazione è anche volontà di aiutarsi, partecipare tutti insieme alla realizzazione di iniziative  che valorizzino un  territorio sede di antiche civiltà e ricco di tradizioni che si perdono nella notte dei tempi ricreando la condivisa tradizione culturale della Magna Graecia.

A conclusione dell’anno scolastico è previsto un grande evento con la partecipazione in presenza a Praia della Sottosegretaria di Stato all’istruzione, Senatrice Barbara Floridia, per la condivisione del LOGO MINISTERIALE di RiGenerazione SCUOLA, in nome dell’ospitalità gentile e sostenibile delle attività di rete che saranno prossimamente proposte e concordate nel dettaglio con tutti i firmatari dell’Accordo Hospes Hospiti Sacer.

1 commento su “Rigenerazione Scuola per la rete Hospes Hospiti Sacer”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su